A proposito di sostenibilità: lo sapete che…

Forse non tutti ancora sanno che ieri è inizia la Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2014: 24-30 novembre.

La Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, con quest’anno, celebra la nona ed ultima edizione della sua “Settimana”, a chiusura del Decennio UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2005-2014.

L’iniziativa di quest’anno è dedicata al bilancio delle attività svolte: da una parte la raccolta delle buone pratiche e prassi educative svoltesi durante il Decennio, dall’altra l’inventario delle realtà che sopravviveranno al Decennio stesso e continueranno a promuovere l’educazione alla sostenibilità in tutte le regioni italiane.

Tra queste ultime, c’è anche l’Associazione AREGAI TERRE DI BENESSERE (con cui collaboro), che per il terzo anno consecutivo rientra nel Programma Nazionale delle iniziative con l’evento “L’UNIONE FA LA FORZA – per l’economia del territorio è questione di sapere accogliere, organizzato a Fubine (AL) per sabato 29 c.m.

Saranno presenti ospiti di rilievo locale e internazionale: un coinvolgente incontro attivo che consentirà a tutti i partecipanti di intervenire sul proprio sistema territoriale per la prima volta aiutati da LICET®, un modello di crescita, non solo economica, caratterizzato da valori condivisi, un linguaggio comune e semplice con obiettivi chiari e strumenti di sviluppo sostenibile.

Ma sappiamo che lo sviluppo sostenibile, perchè possa dare risultati tangibili, deve essere anche diffuso e concretamente applicato da tutti, imprese e consumatori, amministratori e cittadini e, quindi, tradotto in coerenti azioni quotidiane.

Così, prima di spendere altre parole sulla sostenibilità, ho deciso di mettermi in gioco ed essere io la prima a fare qualcosa di concreto, sottoscrivendo la CARTA DELLA TRASPARENZA LICET® e compilando il TEST per misurare i miei comportamenti sostenibili: se voglio migliorare devo sapere da che punto partire.

Desidero, quindi, CONDIVIDERE con voi questa mia scelta, invitandovi a fare altrettanto, se anche voi siete un’impresa e avete a cuore il vostro territorio!

Albert Einstein, a proposito della crisi, scrisse: “Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose” (qui trovate il seguito). Quindi lamentiamoci di meno e agiamo di più, insieme possiamo fare la differenza.

Un’ultima cosa: nel corso dell’evento verrà presentata, a cura del Comitato Umanistico Tecnico Scientifico di Aregai, un’analisi dei TEST compilati dai primi aderenti al sistema di crescita sostenibile dei territori a vocazione benessere; a questi, inoltre, sarà dedicata una pagina sul sito www.licet.info

Lancio la sfida: quanti saremo?

Annunci