FINDING ADA. Tra innovazione e turismo.

Ci siamo quasi… mancano pochi giorni a FINDING ADA, l’evento che si terrà Torino i prossimi 15, 16 e 17 ottobre per celebrare Ada Lovelace Byron, scienziata e donna, meglio conosciuta come l’incantatrice di numeri.

L’evento, organizzato dall’associazione culturale Museo Piemontese dell’Informatica – MuPIn, ha come scopo quello di festeggiare i 200 anni dalla nascita; quest’anno le sono dedicati diversi eventi: spettacoli teatrali, incontri, aperitivi, laboratori e cene.

Tante, quindi, le occasioni per ricordarla insieme alle donne “di oggi” per guardare al futuro ed incoraggiare sempre più ragazze ad accostarsi agli studi di scienza, tecnologia, ingegneria e matematica; saranno promossi i risultati ottenuti dalle professioniste e favorito l’incontro tra creatività e scienza.

Vi invito a partecipare! E per chi volesse sostenere l’iniziativa, qui trova tutte le proposte in crowdfunding.

Finding Ada Italia, tuttavia, non è la sezione italiana di FindingAda.com ma aderisce all’iniziativa lanciata da Suw Charman-Anderson.

Per chi arriva da fuori città o provincia può essere anche un’ottima occasione per visitare Torino: assolutamente da vedere il Museo Egizio, appena rinnovato, è il più bello e grande al mondo, dopo quello del Cairo; da dedicarci almeno mezza giornata.  Se il tempo è buono, vale la pena fare un giro a piedi del centro: Piazza Castello, Via Roma, Piazza San Carlo, Piazza Carignano, Porta Nuova solo per citare le vie principali. Viste e scorci mozzafiato su palazzi e cortili per gli appassionati di architettura, storia e fotografia. Il Museo Nazionale del Cinema, perfetto se il tempo non è dei migliori: luogo speciale e unico nel suo genere, è allestito all’interno dell’inconfondibile Mole Antonelliana! E, poi, il Parco del Valentino, con il Borgo Medioevale, da vedere ora più che mai per i toni caldi dei colori autunnali. E che dire di Superga? ma lasciamola pure per una futura occasione.

Torino, tra arte e manifestazioni è sempre 365 giorni all’anno una meta straordinaria da vedere e rivedere, da scoprire nelle sue infinite sfaccettature. (for the English version see below)

Almost there … missing a few days to FINDING ADA, the Turin event to be held the next 15, 16 and 17 October to celebrate Ada Lovelace Byron, scientist and woman, better known as the Enchantress of Numbers.

The event, organized by the Cultural Museum Informatics Piemontese – MuPIn, aims to celebrate the 200th anniversary of the birth; this year are dedicated to different events: theater performances, meetings, aperitifs, workshops and dinners.

Many, therefore, opportunities for women to remember together “today” to look forward and encourage more girls to approach to the study of science, technology, engineering and mathematics; the results will be promoted by the professionals and favored the meeting between creativity and science.

I invite you to participate! And for those who want to support the initiative, here is all the proposals in crowdfunding.

Finding Ada Italy, however, is not the Italian section of FindingAda.com but adheres to the initiative launched by Suw Charman-Anderson.

Coming from out of town or province can also be an excellent opportunity to visit Turin: must see the Egyptian Museum, just renovated, is the finest and largest in the world, after Cairo; to devote at least half a day. If the weather is good, it’s worth doing a walking tour of central Piazza Castello, Via Roma, Piazza San Carlo, Piazza Carignano, New Gate, just to mention the main streets. Views and breathtaking views of palaces and courtyards for fans of architecture, history and photography. The National Museum of Cinema, perfect if the weather is not the best: special and unique, is housed dell’inconfondibile Mole! And, then, the Parco del Valentino, the Medieval Village, to see now more than ever to the warm tones of autumn colors. And what about Superga? but let’s leave well for a future occasion.

Turin, art and events 365 days a year is always a great destination to see and review, to be discovered in its many facets.

Annunci